Premio Campiello 2021: felici di sostenere la cultura insieme a Confindustria Veneto e Confindustria Belluno Dolomiti

Sosteniamo la cinquantanovesima edizione del Premio Campiello, tra i più famosi in Italia. In programma un incontro con gli autori finalisti il 30 luglio a Cortina

Siamo felici di essere tra i partner della cinquantanovesima edizione del Premio Campiello, nato nel 1962 per volontà degli Industriali del Veneto, che viene assegnato a opere di narrativa italiana.

Questo Premio, uno tra i più prestigiosi d’Italia e tra i più importanti nel panorama editoriale italiano, è un canale con il quale gli Industriali intendono offrire il loro contributo alla promozione della narrativa italiana e diffondere il piacere per la lettura.

Le tappe del Premio

Tra tutte le opere ammesse, la Giuria dei Letterati seleziona i cinque romanzi che andranno a concorrere per l’assegnazione finale del Premio Campiello Letteratura. 

La Giuria dei Letterati assegna inoltre anche il Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento che viene attribuito a uno scrittore per il suo romanzo d’esordio.

Come viene eletto il vincitore? Nel corso della cerimonia di premiazione verrà fatto lo spoglio delle schede della Giuria dei Trecento Lettori che, con il loro voto, decidono il vincitore fra i cinque scrittori finalisti.

Gli autori e i titoli della cinquina finalista sono:

  • Andrea Bajani, Il libro delle case
  • Giulia Caminito, L’acqua del lago non è mai dolce
  • Paolo Malaguti, Se l’acqua ride
  • Paolo Nori, Sanguina ancora
  • Carmen Pellegrino, La felicità degli altri

In attesa di scoprire il vincitore, è in programma un incontro con gli autori venerdì 30 luglio alle 17.30 a Cortina d’Ampezzo, circondati dalla bellezza unica delle nostre montagne. 

Siamo molto felici di sostenere il Premio e l’evento in programma a Cortina – racconta il nostro Procuratore Vania Garnaperché crediamo fortemente che la promozione della cultura e della letteratura sia fondamentale per crescere e allargare i nostri orizzonti. La scelta di organizzare un incontro letterario tra i più  prestigiosi a Cortina, inoltre, ci sembra un ottimo segnale a sostegno del nostro territorio.

Condividi
Torna su