Quali caratteristiche deve avere un partner della pulizia

Non è semplice individuare il giusto partner per la pulizia e la sanificazione: in questo articolo ti suggeriamo quali requisiti fondamentali dovrebbe avere

Responsabilità di un Facility Manager è quella di garantire una corretta gestione dei cosiddetti hard & soft services, ed è in questo secondo gruppo che rientra il servizio di pulizia, sanificazione e igienizzazione degli spazi. Di conseguenza, quando si è alla ricerca di un partner per la pulizia aziendale (che sia industriale, di capannoni, uffici ecc.) vanno utilizzati dei criteri di scelta ben oculati. 

Quali sono i requisiti che deve avere un partner della pulizia

Questo articolo intende riassumerne i principali, in modo tale da consigliare alcuni requisiti fondamentali a chi si occupa della gestione dei servizi strumentali di un’impresa.

1 – Il tuo potenziale partner della pulizia garantisce esperienza, un metodo di lavoro e istruzioni operative chiare? 

Per un Facility Manager è fondamentale sapere che il proprio partner abbia accumulato molta esperienza alle spalle, perché è proprio sull’esperienza che è possibile calcolare il livello di preparazione di chi entrerà in contatto con un’azienda. Inoltre, deve essere certo che chi promette di far risplendere la propria attività abbia, per così dire, imparato dai propri errori e dalle sfide superate con successo. 

In questo, è molto importante poter leggere e approfondire le testimonianze e i racconti di altri clienti soddisfatti. Questo permette di “toccare con mano” quanto il servizio sia effettivamente efficace e corrispondente alle esigenze. Certamente, la garanzia di seguire un metodo di lavoro e istruzioni operative completa il ritratto di un buon partner per la pulizia, in modo tale da sapere cosa aspettarsi da ogni intervento ed evitare brutte sorprese

2 – Il tuo potenziale partner della pulizia garantisce la sicurezza (tua e dei suoi dipendenti)? 

Anche il committente di un servizio di pulizia possiede responsabilità legate alla sicurezza degli interventi. Leggi e norme impongono regole che, se non soddisfatte, rischiano di far incorrere un’azienda in sanzioni pecuniarie. Purtroppo, nel settore della pulizia, sono molte le aziende che non rispettano al 100% le norme, esponendo i propri clienti a multe e rischi non da poco, e i propri collaboratori a problemi di salute o incidenti sul lavoro.

Per ovviare a questi rischi, scegliere il proprio partner in base alle certificazioni che possiede – e che continua a confermare negli anni – permette sicuramente di vivere un rapporto di collaborazione più saldo e duraturo. Infatti, tra i primi requisiti non può mancare la trasparenza e l’adesione ai principali standard internazionali, che rappresentano oltretutto un’altra rilevante garanzia di qualità. 

3 – Il tuo potenziale partner della pulizia è attento all’ambiente, usa prodotti non nocivi e sa come gestire correttamente i rifiuti? 

Per scegliere il partner giusto è fondamentale tenere in considerazione l’impatto ambientale dei suoi servizi. Va detto, infatti, che esistono prodotti e prodotti. Nel settore della pulizia e della sanificazione, per forza di cose, è necessario ricorrere a prodotti chimici e non, ma sarebbe il massimo poter prendere in considerazione un partner che non utilizzi prodotti cancerogeni e nocivi. Un vantaggio su due fronti: certo, uno è legato all’aspetto ambientale, l’altro molto più a misura d’uomo

I prodotti che il partner utilizza servono per igienizzare spazi, macchinari, arredi e suppellettili con cui i dipendenti dell’azienda che usufruisce del servizio entrano in contatto costantemente. Scegliere i servizi di chi utilizza prodotti sicuri permette di avere ancora maggior tutela dei propri dipendenti.

Tornando invece all’ambiente, va considerato in primis che lo sversamento in luoghi non idonei o l’errato trattamento di materiali pericolosi comporta rischi elevatissimi e sanzioni penali. D’altronde, non abbiamo un altro pianeta in cui vivere, e sapere che chi affiancherà un’azienda ha improntato il proprio modello di business sulla tutela della natura permette di guardare al futuro con maggiore serenità.  

4 – Il tuo potenziale partner della pulizia è attento alla salute e al benessere dei propri collaboratori? 

Oltre a questi, fra i requisiti per scegliere il tuo partner non può mancare l’attenzione alla salute fisica e psicologica dei propri lavoratori. Sono loro le persone che avranno cura degli spazi dell’azienda cliente, e il loro benessere influenzerà certamente la qualità del servizio offerto. I dipendenti sono dei professionisti, ma anche, e prima di tutto, persone in carne ed ossa. Se da un lato a loro viene richiesta precisione, puntualità e massima professionalità, il tuo partner dovrebbe garantirgli anche un sistema aziendale positivo, stimolante e che lo supporti in ogni momento. 

Un occhio di riguardo andrebbe dedicato quindi a quei partner impegnati sia in iniziative positive e propositive interne, sia legate alla tutela, cura e supporto del territorio. Il mondo del business sta evolvendo in nuove direzioni, nelle quali non bisogna rispondere solamente dei propri sbagli e delle proprie mancanze, ma anche di quelle di chi affianca un’azienda in questa o quell’attività.

Perché Bauunternehmung è il giusto partner per la pulizia e sanificazione

Perché con Bauunternehmung:

  • Puoi contare su oltre 30 anni di esperienza nel settore della pulizia e della sanificazione.
  • Puoi leggere le testimonianze di clienti soddisfatti, grandi aziende come Unifarco e Meccanostampi.
  • Puoi fare affidamento su un team formato, che possiede un metodo e che segue istruzioni operative capaci di non abbassare mai gli standard qualitativi che ti aspetti. 
  • Puoi affidarti ad una realtà che ha fatto della serietà e del rispetto assoluto delle regole uno dei propri punti di forza. 
  • Hai un servizio di qualità garantito anche dalle certificazioni ISO 9001:2005, ISO 45001:2018, ISO 14001:2015, che vengono costantemente rinnovate
  • Vengono selezionati e utilizzati prodotti, sia chimici che non, basandosi sull’efficacia e sul loro ciclo di vita: deve essere sostenibile, dalla produzione allo smaltimento. 
  • Sei certo che i prodotti selezionati sono sicuri, sia perché non possiedono agenti nocivi, sia perché chi ha la responsabilità di utilizzarli è formato specificatamente per farlo. 
  • Bauunternehmung, sin dal 2020, si è impegnata nel progetto Family Audit, ottenendo anche in questo caso la certificazione, e possiede uno storico importante riguardo l’impegno e la crescita del territorio!

Ecco perché scegliere Bauunternehmung! Contattaci per un preventivo o fissiamo un incontro per trovare la soluzione giusta alle tue esigenze.

Condividi
Torna su